Contattaci
Address: Via Andrea Doria, 36 Aci Sant'Antonio (CT)
Seguici sui Social

Sfince di Carnevale al profumo d’arancia

 

Sfince di Carnevale al profumo d’arancia

Sfince di Carnevale al profumo d’arancia

Le sfince di Carnevale al profumo d'arancia sono un dolce tipico di questo periodo. Conosciute anche come "sfingi di patate", sono amate da grandi e piccini per il loro sapore unico ed invitante.
Preparazione 2 ore
Cottura 10 minuti
Tempo totale 2 ore 10 minuti
Portata Colazione, Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 350 g di farina di grano tenero Bio varietà Maiorca tipo 1
  • 350 g di patate
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 50 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 300 ml di latte
  • 1 arancia tarocco solo la scorza grattugiata
  • 2 cucchiai di uva sultanina
  • 5 g di sale
  • q.b. di cannella in polvere
  • q.b. di olio di semi per friggere
  • q.b. di zucchero a velo per zuccherare a fine cottura

Istruzioni
 

  • Lessa le patate, cuocendole con tutta la buccia per 20-25 minuti in acqua bollente. Per accertarti della cottura, infilza le patate con una forchetta: se riuscirai ad affondarla facilmente, saranno cotte. Scola le patate, togli la buccia e riducile in purea aiutandoti con uno schiacciapatate; lascia raffreddare bene.
  • In una ciotola capiente, versa la Farina di grano tenero bio varietà Maiorca tipo 1, lo zucchero semolato, la scorza d'Arancia Tarocco e la cannella. Aggiungi agli ingredienti secchi anche la purea di patate, l'uva sultanina e il lievito per dolci in polvere e comincia ad impastare.
  • Aggiungi l'uovo all'impasto, facendolo incorporare bene. Poco per volta, versa il latte nell'impasto e continua a lavorarlo: se l'impasto dovesse risultare asciutto, aggiungi ancora un po' di latte. Infine, aggiungi il sale e impasta ancora.
  • Una volta ottenuto un composto molto morbido e omogeneo, mettilo a lievitare in una ciotola coperta con pellicola per almeno un'ora e mezza. Possiamo procedere con la cottura quando l'impasto sarà raddoppiato in volume.
  • Passiamo alla frittura: riscalda l'olio di semi in una padella profonda e capiente, l'impasto dovrà "galleggiare" durante la cottura. Porta la temperatura dell'olio a ca. 170°, mantenendola tale per tutto il tempo della cottura delle sfince.
  • Prendi l'impasto delle sfince con un cucchiaio leggermente oleato e versalo nell'olio, spingendolo con l'aiuto di un cucchiaino. Fai attenzione alla cottura, girando l'impasto non appena comincerà a dorarsi, evitando di bruciarlo. Una volta cotte, poggia le sfince su un vassoio rivestito di carta assorbente e lascia colare via l'olio in eccesso.
  • Prima di servirle, spolvera le sfince con lo zucchero a velo. Per un risultato ancora più gustoso, aggiungi allo zucchero a velo anche un cucchiaino di cannella. Bon apetit!
- La Sicilia a tavola -

Ricette Correlate

🚚 Spedizione Gratuita sopra i 29.90€

X